Tag

, , , , , ,

Adrenalina a mille e ore che parevano secondi in quel di Parigi.

Un’importante occasione di lavoro, per una novellina come me, fare parte del gruppo inviato nella capitale francese a seguire la settimana della moda.

Un’importante occasione di lavoro e un enorme colpo di fortuna: il giornale era oberato di impegni parigini ma a corto di budget, e ha chiesto ai collaboratori chi avesse la possibilità di autofinanziarsi in parte. Con il mio amore tutto solo in una chambre de bonne con vista sul cimitero di Pere-Lachaise, come potevo lasciarmi sfuggire questa opportunità?

Adrenalin rush and hours fast as seconds in Paris! A huge job opportunity (for a newbie): joining the team going to Paris for the fashion week. A golden opportunity with a flurry of lucky: the magazine was overworked for Paris fashion week but low in budget so the director was looking for employees able to support part of travel expenses. My love was alone in a chambre de bonne, with a breathtaking view on Pere-Lachaise cemetery, how could I lose this golden occasion?

paris_fashion_week

Appena arrivata in città, avevo già il primo appuntamento: alle 17 al Palais de Tokyo il defilèe di Cedric Charlier, che mi ha conquistata con le sue linee minimali e i colori forti.

As I arrived in Paris, my schedule was already full: 5pm at Palais de Tokyo for Cedric Charlier defilèe, his minimal design and his bright colors bewitched me!

cedric charlier 02

Cedric Charlier

cedric charlier 01

Subito dopo, sono andata in Rue des Archives a prendere Primo all’uscita dal lavoro. Una passeggiata e una romantica cena a lume di candela sulla Rive Gauche possono sembrare banali, ma non se non vedi il tuo amore da un mese e mezzo!

 Later that day, I went to Rue des Archives, to pick Primo up after work. A long walk and a romantic dinner on the Rive Gauche is cheesy maybe, but it become wonderful if you don’t see your beloved one in a month and half.

Guy Laroche, Gareth Pugh, Ann Demeulemeester, Rick Owens: sfilata su sfilata aumentava la mia sete di bellezza che sarebbe stata appagata solo il venerdì da Dior. Una collezione pret à porter unica, in uno spazio surreale, animato da sfere a specchio che riflettono nuvole, un non-luogo della moda dove passato e presente della maison Dior si incontrano sotto la sapiente guida di Raf Simons. I disegni di Andy Warhol diventano ricami su abiti futuristici, che sfilano in passerella sulle note di Laurie Anderson. In una parola, superbe!

guy laroche

Guy Laroche

rick owens

Rick Owens

anne demeulemeester

Anne Demeulemeester

gareth pugh

Gareth Pugh

Guy Laroche, Gareth Pugh, Ann Demeulemeester, Rick Owens: runaways follow each other and I was more and more thirsty for beauty, and the only drink I want is the pret-a-porter fashion show at Dior. A unique collection, in a surreal space between giant mirrored spheres reflecting clouds, a fashion site where Maison Dior’s past and present meet each other, under the wise leading figure of Raf Simons.

dior paris 2013 01

Christian Dior

dior paris 2013 02

Christian Dior

dior paris 2013 03

Christian Dior with Andy Warhol

Sabato era il day-off di Primo e fortunatamente in mattinata anche io non avevo impegni. A passeggio per Bellville, tra una quiche e una baguette, abbiamo trovato un muro che parlava di noi.

Me and Primo were both free on Saturday morning. We had a lazy stroll in Belleville, among quiches and baguettes, and we found a wall with our story upon it.
primo_amore

Nel pomeriggio di nuovo al Palais de Tokyo per Vivienne Westwood, la regina del punk inglese nella roccaforte alternativa parigina. Diversa da tutte le altre, con contaminazioni etniche e makeup estremi, la sfilata anche nei suoi bianchi e nei suoi neri non è stata mai banale: una Vivienne riconoscibilissima ma comunque innovativa.

In the afternoon, Palais de Tokyo again at Vivienne Westwood’s, the British punk queen in the Parisian alternative stronghold. Uncommon, with ethnic influences and extreme makeup, the fashion show wasn’t ever trite: a very recognizable Vivienne but still innovative.

vivienne westwood paris 2013 01

Vivienne Westwood

vivienne westwood paris 2013 02

Vivienne Westwood

vivienne westwood paris 2013 03

Vivienne Westwood

All’uscita, foto di rito per i blogger a caccia di streetstyle: con il mio outfit bislacco devo averli sicuramente confusi! Bomber Asos, gonna in pelle Gas, shoulder bag con frange Sara Battaglia e sandali Burak Uyan, un souvenir della mia visita al suo atelier al Marais.

As I went out, I stroke a pose for a streetstyle fashion blog: with my crazy outfit I must have shocked him! Asos college jacket, Gas leather skirt, Sara Battaglia’s shoulder bag with fringes and Burak Ulian’s sandals, brand new from his atelier in Marais.

rebecca_runaway_seat
Può sembrare che io sia molto a mio agio a posare per i fotografi, in realtà mi sento goffa e forse un po’ stupida, soprattutto se c’è Primo che mi guarda da lontano! Alla fine, vedere il suo sguardo ancora innamorato nonostante l’atteggiamento fashion di quando sono al lavoro, è stata la cosa migliore di questa settimana della moda!

One can think I’m comfortable posing for shooting, but actually I feel clumsy and maybe a little stupid, especially if Primo is looking at me! In the end, his loveful look is the best thing in all this Paris Fashion Week.

primo-rebecca_pola_autoscatto_paris

Annunci